Magic Arena Guida per iniziare a vincere in Magic the Gathering

  • di
a

MTG Magic Arena Guida per iniziare alla grande in Magic the Gathering

Questo mazzo è obsoleto. Se stai cercando un buon mazzo con iniziare a giocare allora puoi leggere questo articolo cliccando qui. Se stai cercando un mazzo competitivo, allora ce ne sono tantissimi nella Home.

Magic Arena Guida per iniziare alla grande in Magic the Gathering

Sei in attesa o hai appena ricevuto la chiave della Beta di Magic the Gathering Arena? Ti spiego come funziona e/o come partire alla grande quando il gioco verrà lanciato.

Magic Arena è una versione online free to play del celebre gioco di carte Magic the Gathering, creato sulla scia di Hearthstone dopo il fallimento di Magic Duels. Ammetto che quest’ultimo mi era piaciuto moltissimo perchè con le sue limitazioni aveva un meta completamente diverso da quello delle carte reali, cosa che con Magic Arena non avverrà.

Vuoi una carta regalo di GAMESTOP o STEAM da 25€ pagandone solo 15? Ti spiego come sul mio articolo, utilizza questo procedimento e risparmia anche tu!

Dopo questo breve preambolo veniamo alle informazioni utili! Allora appena scaricato il gioco rimarrete un po’ spiazzati perchè non esiste un tutorial, ma in effetti al momento le chiavi della beta vengono rilasciate unicamente a persone che hanno già giocato alla versione cartacea. Le espansioni disponibili sono solo le ultime 4: Amonkhet, Hours of Devastation, Ixalan e Rivals of Ixalan. Come bonus di benvenuto potrai aprire ben 4 pacchetti di ognuna di queste espansioni.

In alto c’è un menù con Home, Decks, Packs, Store per accedere a tutte le schermate. Noterete anche un forziere con una percentuale. Arrivati a 100 potete aprirlo. Andiamo dunque su Packs per aprire tutto.

I pacchetti di Magic Arena contengono una carta Rara o Mitica, 2 non comuni e 5 comuni. Se siete fortunati al posto di una di esse avrete un Token speciale chiamato “Wildcard” che può essere convertito in una carta a vostra scelta della stessa rarità. Dai pacchetti si possono ottenere carte di cui avete già 4 copie, in questo modo aumenterete la percentuale dei forziere: Vault. Aprendo il forziere si ottengono 3 Wildcard non comuni, 2 rare e una mitica.

mtg Magic Arena Guida per iniziare in Magic the Gathering vault reward

Oltre a tutte le carte già aperte ci sono dei mazzi bicolori preimpostati, uno per ogni combinazione di colori. Aprendo un mazzo ci sarà la possibilità di modificarlo: potete trascinare una carta della vostra collezione nella lista del mazzo o cliccare il nome della carta nella lista per rimuoverla. Premendo il numero x1 x2 x4 la carta verrà aggiunta.

A questo punto possiamo passare al gioco vero e proprio. Nella home si può giocare contro altri giocatori online. Cliccando la modalità di gioco appare sul lato il mazzo da scegliere e il formato che ora è per forza “Constructed”, ma in futuro ne verranno aggiunti altri. Aggiornamento: sono stati aggiunti i Draft, il competitive dove le sfide sono al meglio di 3. Occasionalmente Ci sono delle modalità dove si possono giocare solo monocopie chiamati “Singleton”.

Il gameplay è molto semplice e lineare. Ad ogni fase di gioco dove avete priorità vi verrà chiesto di continuare dandovi la possibilità di rispondere alle mosse avversarie.

Vincere la prima partita del giorno vi garantirà 250 oro e otterrete ricompense fino alla quindicesima vittoria del giorno. A tutto questo va aggiunto una missione giornaliera che aggiunge 500-750 oro al giorno. Nella migliore delle ipotesi potete arrivare a 1450 oro al giorno. Quindi le prime 5 vittorie sono le più importanti, tutte le successive lo saranno sempre di meno.

mtg Magic Arena Guida per iniziare in Magic the Gathering

Se volete ampliare al massimo la vostra collezione non comprate mai i pacchetti, vi spiego il sistema migliore su questo articolo.

I miei consigli per vincere le prime partite

Il meta è composto da un buon 60% di mazzi base rivisitati, da un 20% di persone che giustamente hanno puntato al monorosso aggro (economico/performante) e un restante 20% di control/combo. La mia idea è stata quindi di crearmi un mazzo anti-meta capace di battere almeno i mazzi base e i monorossi.

Ho deciso di puntare su un GR dinosauri enrage. Penso che sia molto stabile e abbia ottime risposte contro quasi tutte le situazioni. Ecco la mia lista:

1 Burning Sun’s Avatar: 6/6 che uccide facilmente una creatura avversaria. Pollice in su!
1 Carnage Tyrant: l’unica wild card mitica da spendere, non è indispensabile all’inizio perchè va giocata contro una fetta ristretta del meta.
1 Etali, Primal Storm: lo giochiamo solo perchè te lo regalano, è buono ma non ha effetti sul board appena entra. Diventa fortissimo se gli possiamo dare rapidità.
4 Forerunner of the Empire: la chiave del mazzo, tutore e attivatore di tutti gli enrage. Prima priorità delle wildcards non comuni.
1 Needletooth Raptor: la rimozione per le creature grosse e cattive, uno solo perchè un 2/2 a 4 è pessimo e senza il nostro attivatore è quasi inutile.
2 Raging Regisaur: sono gratis e possono essere un alternativa se gli avversari ci uccidono il Forerunner, salva le partite.
2 Raging Swortooth: in combo con il Forerunner fa 2 danni ad ogni creatura attivando 2 volte i nostri enrage e/o sparecchiando le creature più piccole nemiche.
3 Ranging Raptors: se l’avversario può ucciderlo lo farà subito trasformandolo in una carta rampante mangia rimozioni, altrimenti ci fa guadagnare tempo, soprattuto contro aggro. Seconda priorità delle wildcards non comuni.
1 Ripjaw Raptor: il meccanismo di pescata, se la partita è incerta, avere delle carte in più la sposteranno sicuramente a vostro favore. Prima priorità delle wildcards rare.
1 Deathgorge Scavenger: forse l’unica carta che giocheresti anche in un mazzo non dinosauri, guadagni vite e rimuovi carte dal cimitero, fortissimo ma non ne giocherei mai più di tre nel mazzo. Seconda Rara da creare subito!
2 Trashing Brontodon: un ottimo body e una valida soluzione contro incantesimi e artefatti.
3 Thunderherd Migration: velocizza il mazzo e toglie pescate inutili, ma è l’ultima delle priorità per le wildcards perchè viene sostituito egregiamente dalle altre creature che aggiungono mana.
2 Creature che aggiungono mana: e che non vengono uccise dai danni dell’enrage come Drover of the Mighty. Per un totale massimo di 6 carte che velocizzano il deck.
1 Otepec Huntmaster: velocizza il mazzo sia per costo di mana, sia per essere più aggressivi.
4 Magma Spray: rimozione a un mana. Prima priorità delle wildcards comuni.
2 Lightning Strike: rimozione a 2 mana.
3 Abrade: rimozione capace di togliere anche gli artefatti. Se non ne avete 3 potete usare Savage Stomp. Per un totale massimo di 9 rimozioni.
25 Terre
aggiungete tutte quelle bicolor rosse e verdi che avete e 4 evolving winds. Non utilizzate terre che infliggono danni perchè non ci possiamo permettere di perdere vite inutilmente.

Altre possibili inclusioni degne di nota: 1 Shapers’ Sanctuary, x Regisaur Alpha, 1 Endless Sands.

Dovrete utilizzare necessariamente alcune wildcards per ottenere almeno le “carte chiave” del mazzo. 4 Magma Spray perchè è l’unica comune del mazzo e come sapete può essere indispensabile nei primi turni per placare i mazzi aggro o per uccidere le creature che potenziano quello dello stesso tipo: vampiri tritoni etc etc. A questo vanno aggiunti 2-4 altri spari tra Lightning Strike e Abrade. La non comune più importante è il nostro tutore e attivatore di enrage Forerunner of the Empire, ne servono assolutamente 4! In base alla carta cercata vi spiegherò a cosa serve e contro chi giocarla.

Non vi consiglio di usare Commune with Dinosaurs perchè non ci consente di prendere la chiave del mazzo, anzi la maggior parte delle volte la sbatte in fondo al deck. Mi piace giocare circa 6 carte per velocizzare il mazzo, ne avremo già a disposizione un buon numero nella versione preimpostata.

Cosa tutorare e contro chi

contro Monorosso: il matchup è favorevole, al primo turno magma spray sulla sua creatura 2/2 altrimenti va tenuto per il Ahn-Crop Crasher, al terzo abbiamo il Raging Raptors e il Trashing Brontodon che sono dei grandi problemi per lui. Al quarto turno tutore per togliere di mezzo tutte le sue creaturine. Enrage funziona molto bene contro i mazzi che sono costretti ad attaccarti per vincere.

contro Vampiri/Tritoni/creaturine random: stesso discorso tenetevi uno sparo per le creature che potenziano e il Trashing Brontodon per distruggere gli incantesimi, poi swipe e si chiude la pratica.

contro Dinosauri: cercate di rampare il più possibile e lanciare un dinosauro con costituzione 4 o superiore. L’avversario dovrà utilizzare Needletooth Raptor, va ucciso subito, non ne giocherà più di 2. Solo quando siete sicuri che non ne ha più iniziate a calare gli altri ciccioni, non avrà più modo di ucciderli.

contro Control/Combo: matchup molto difficile, siamo lenti e le loro rimozioni ci fanno male. La nostra unica win condition è Carnage Tyrant, quando l’avversario si tappa o non ha counter possiamo lanciare il nostro tutore per mettere il bestione sopra il mazzo e poi sperare che basti per ottenere la vittoria.

TI SPIEGO COME RISPARMIARE CON:

Amazon: dal 10 al 70% di sconto in base alla categoria
Booking: 20% di rimborso sulle prenotazioni
Groupon: 15-25% di sconto sui pacchetti

MTG Magic Arena Guida per iniziare alla grande in Magic the Gathering

Trasformare piano piano il mazzo iniziale in uno abbastanza forte

9 x Forest
4 x Mountain
2 x Hashep Oasis
4 x Rootbound Crag
4 x Sheltered Thicket
1 x Carnage Tyrant
1 x Burning Sun’s Avatar
2 x Ghalta, Primal Hunger
2 x Deathgorge Scavenger
2 x Jadelight Ranger
2 x Merfolk Branchwalker
4 x Otepec Huntmaster
4 x Regisaur Alpha
4 x Ripjaw Raptor
3 x Thrashing Brontodon
4 x Commune with Dinosaurs
4 x Savage Stomp
2 x Abrade
2 x Magma Spray

MTG Magic Arena Guida per iniziare alla grande in Magic the Gathering

Una volta certi di poter ottenere le 5 vittorie giornaliere possiamo dedicarci ad altri mazzi più affini ai nostri gusti. Questo è solo un mazzo per iniziare, ma giocandolo noterete che ci sono mazzi migliori. Se vi piacciono i control potete pensare ad un UW Drake Heaven. Vanno fatte pochissime modifiche e non è difficile da creare perchè gioca molte comuni.

Magic Arena: Speculazioni

Si vocifera che il gioco sarà pronto tra il 2019 e il 2020, non esistono ancora date ufficiali. Di sicuro tutte gli account verranno resettati quando il gioco passerà da Beta a “Open Beta”, dunque senza chiavi per registrarsi. Verranno ampliate le modalità di gioco, sicuramente ci saranno novità sulle ricompense (gratuite). Aspettiamo fiduciosi di vedere quali saranno le sorprese per questo fantastico gioco.

Altre idee

Il bonus di benvenuto di 4 pacchetti per espansione è incredibilmente generoso, dal momento che la registrazione degli account sarà gratuita è pensabile di registrarne un paio e poi decidere con quale continuare in base alle sbustate migliori. Puoi avere fino a 10 account solo registrando una mail di outlook, ti spiego come fare in questo articolo.

MTG Magic Arena Guida per iniziare alla grande in Magic the Gathering

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *